Fondato nel 1962, il CIHEAM (Centre International de Hautes Etudes Agronomiques Méditerranéennes) è un'organizzazione intergovernativa alla quale aderiscono 13 Paesi mediterranei: Albania, Algeria, Egitto, Francia, Grecia, Italia, Libano, Malta, Marocco, Portogallo, Spagna, Tunisia, Turchia. La sua sede è a Parigi.
test
L’organo di direzione e decisione del CIHEAM è il Consiglio di Amministrazione, costituito da un delegato di ciascun Paese aderente. Sono membri di diritto, con voto consultivo, i rappresentanti dell’OCSE e del Consiglio d’Europa. Alle riunioni assistono, come osservatori, i rappresentanti della Commissione Europea, della FAO e dell’ OADA.

Il Consiglio di Amministrazione si avvale della consulenza di un Comitato Scientifico composto da eminenti personalità appartenenti ad istituzioni d’insegnamento superiore agricolo e a centri di ricerca agronomica. 

La struttura operativa è costituita dal Segretariato Generale, con il suo Segretario, e da quattro Istituti Agronomici Mediterranei (IAM) con i rispettivi Direttori. 

Masum Burak (CV) è il Presidente del CIHEAM; Cosimo Lacirignola (CV) è il Segretario Generale.